Ricetta per preparare i crostoli

Si tratta di una delle ricette più amate del periodo natalizio: si tratta dei crostoli. Conosciuti anche come “chiacchiere“, questi dolcetti possono essere preparati anche in casa, con pochi ingredienti e la capacità di seguire attentamente i passaggi.

Ecco una ricetta che permetterà a chiunque di avere crostoli fatti in casa.

Ingredienti (per quattro persone):

– 250 grammi di farina
– un uovo intero e un tuorlo
– 50 grammi di burro
– 50 grammi di zucchero
– due cucchiai di vino bianco
– scorza d’arancio grattugiata
– olio per friggere
– zucchero a velo

Dolci di Carnevale - Maschere e stelle filanti

Preparazione:

Prima di tutto, è necessario sciogliere il burro in un pentolino, a fuoco basso perché non si bruci. Sistemate la farina a fontana su un tagliere, e fatevi un buco al centro. All’interno dovranno essere versati il burro (lasciate che si raffreddi, per evitare che il suo calore cuocia le uova), l’uovo intero con l’altro tuorlo, lo zucchero e la scorza d’arancia grattugiata. Amalgamate tutti gli ingredienti, fino a formare un impasto che si potrà lavorare con le mani fino a renderlo morbido.

Impastatelo quindi con le mani circa quindici minuti, per poi metterlo a riposare per circa un’ora. Si raccomanda di lasciarlo sul piano di lavoro o un una ciotola infarinata, coperta con uno straccio da cucina.
Una volta trascorsa un’ora, infarinate il tagliere o il piano di lavoro e stendete l’impasto con il mattarello, fino a formare una sfoglia sottile circa tre millimetri.
Una volta ottenuta la sfoglia, utilizzate la rotellina dentata per ritagliare dei rettangoli di circa dieci centimetri di lunghezza e cinque di larghezza.

Per agevolare la cottura, praticate anche due o tre tagli orizzontali sui crostoli ottenuti. Riempite una capace padella di olio per frittura e scaldate: una volta che l’olio sarà abbastanza caldo, immergetevi due o tre crostoli alla volta, friggendoli per circa tre minuti (dovranno risultare dorati).
Estraeteli dall’olio e lasciateli sgocciolare su carta assorbente: una volta che non saranno più bollenti, cospargeteli di zucchero a velo. I vostri crostoli di Carnevale sono adesso pronti per essere serviti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *