,

Ricetta Spaghetti con le vongole

Gli spaghetti con le vongole non sono affatto difficili da preparare: sono gustosissimi e possono andare bene anche come piatto unico, perfetto per una cena in famiglia o con amici.

Il tempo di preparazione non è affatto lungo: quello che fa “lievitare” il tempo di preparazione è la pulizia delle vongole che deve essere fatta molto bene e con cura per evitare di ritrovarsi con la sabbia nel piatto.

Spaghetti alle  vongole: ingredienti per 4 persone:

– 2 Kg di vongole veraci;

– 400 Gr di spaghetti;

– 100 Gr. pomodorini;

– 1/2 Bicchiere di vino bianco;

– Mazzetto di prezzemolo;

– Sale;

– Olio extravergine d’oliva;

– Aglio;

– Pepe o peperoncino (facoltativo).

 

 

 

 

 

 

 

Preparazione degli spaghetti con le vongole

Laviamo e priviamo completamente di sabbia le vongole: mettiamole un ampio contenitore e facciamo correre l’acqua fredda. Dobbiamo ripetere molte volte lo sciacquo delle vongole spostandole da un contenitore all’altro. Scrolliamo le vongole per permettere all’acqua di entrare dentro i gusci e portare via la sabbia.

Quando sul fondo del contenitore non vediamo più la sabbia (sono necessari parecchi passaggi) le vongole saranno ben pulite.

Inseriamo le vongole, complete di gusci, in un tegame vuoto sul fuoco moderato per far si che i gusci si aprano, copriamo con un coperchio.

Attendiamo quanche minuto e controllimo, di tanto in tanto, l’apertura delle vongole (dovranno essere tutte aperte). Mescoliamo con un cucchiaio di legno e copriamo con il coperchio.

Le vongole rimaste chiuse andranno eliminate!

Spegniamo il fuoco e attendiamo che si freddino un po’. Scoliamo le vongole conservando però l’acqua che è rimasta nel tegame.

Quest’acqua dev’essere filtrata con un colino a maglie fitte; ricopriamo il colino con un tovagliolo, posiamolo su una tazza e lasciamo cadere, all’interno del tovagliolo, l’acqua, in modo che venga filtrata dalla carta e dal colino.

Metà delle vongole andranno sgusciate.

In un altro tegame versiamo abbondante olio extravergine d’oliva e 2 spicchi di aglio interi. Aggiungiamo le vongole sgusciate e le vongole con il guscio. Facciamo soffriggere qualche minuto ed inseriamo il vino bianco. Lasciamo sfumare e uniamo i cubetti di pomodorino. Lasciamo il tegame semi chiuso. Dopo 5 minuti inseriamo l’acqua ottenuta dall’apertura delle vongole che avevamo filtrato per bene per evitare residui di sabbia.

Lasciamo andare 10 minuti e regoliamo di sale.

Portiamo ad ebollizione l’acqua salata per gli spaghetti.

Spolverizziamo con il prezzemolo tritato le vongole.

Cuociamo gli spaghetti, scoliamoli mantenendoli un po’ umidi ed uniamoli alle vongole (teniamo da parte qualche vongola con il guscio per il piatto finale).

Mantechiamo per bene.

Impiattiamo ed aggiungiamo le vongole con il guscio per decorare.

Una spruzzata di prezzemolo tritato.

N.B.

  • Il peperoncino andrà inserito, nel tegame, con l’olio extra vergine d’oliva e l’aglio.
  • Il pepe andrà inserito durante la mantecatura finale.

Buon appetito! 😀

Alla prossima ricetta.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *